COSA FARE 1°

Per prima cosa vediamo come è composto questo debito, almeno in grandi linee :
Il 35% circa sono titoli acquistati da banche estere
Il 65% circa sono titoli acquistati da banche italiane

Quindi anche i rimborsi dei titoli in scadenza e gli interessi generati dal prestito possono essere ripartiti come meglio evidenziato più sotto.

Avremo quindi la seguente situazione :
Debito 2013 verso estero = 72 + 32 Mdi/€
Debito 2013 verso Italia =133 + 58 Mdi/L€q

Con la EMISSIONE di 191 Mdi/L€q, abbatteremmo il debito di ben 133 Mdi/L€q

Con questa sola manovra SCOMPARIREBBE di fatto il famoso 3% tanto invocato dall' Europa
(vedi Merkel/BCE)
ANALISI DEL DEBITO di 2.085 Mdi/€
con l'avvertenza che le cifre sono approssimate, visto che ogni fonte da valori diversi

- 35% =  730 Mdi/€ sono debiti verso estero
- 65% =1.355 Mdi/€ sono debiti verso l'Italia.

Prima conseguenza,i rimborsi sul prestito di circa 205 Mdi/€:

-   72 Mdi/€ verso estero
- 133 Mdi/€ verso Italia da rimborsare in Lire

Quanto ai 90 Mdi/€ di interessi :

- 32 Mdi/€ verso estero
- 58 Mdi/€ verso l'Italia, da pagare in Lire

Prima Operazione : EMETTERE* Lire per (133+58)191 Mdi/€
Prima Conseguenza : ABBATTIMENTO DEL DEBITO DI 133 Mdi/€
<<<   DEBITO RESIDUO :1.952 Mdi/€   >>>